Il Pepe è una spezia molto conosciuta, il più diffuso è il pepe nero, i benefici del pepe sono tanti, ma ci sono anche delle controindicazioni, esistono vari tipi di pepe.

Il Pepe è una spezia piccante molto diffusa in tutto il Mondo, contiene piperina, oltre a dare la piccantezza, aiuta nella digestione, nel periodo dell’antica Grecia Ippocrate la usava insieme al miele e all’aceto come antidolorifico, è considetato anche un antibatterico, con tante altre prorpietà benefiche per l’organismo

E’ una delle spezie più antiche al Mondo, usata anche nell’antica Grecia, ma divenne più popolare in Europa grazie ad Alessandro Magno quando conquistò l’India, da quel momento iniziarono ad importarlo in Occidente, usato anche dagli antichi Egizi e molto popolare nell’antica Roma.

Il pepe ha anche delle controindicazioni, essendo una spezia irritante, sconsigliamo l’uso a chi soffre di emorroidi, cistiti, reflusso gastrico, e ulcere.

sommario

Vari tipi di pepe:

Pepe nero:

E’ il più diffuso ma anche il più piccante e ricco di aromi, il pepe viene raccolto quando è maturo, poi viene fatto bollire e messo ad essiccare al sole, da li il colo nero, contiene potassio, ferro, calcio, usato in cucina sia a granuli interi che macinato. In cucina è molto usato sia per la carne che per alcuni tipi di pesce, ma anche per i primi piatti.

Pepe bianco:

Il pepe bianco viene ricavato dalla stessa pianta del nero, viene messo in acqua e lasciato e per un pò di giorni, cosi facendo l’involucro esterno viene rimosso più facilmente, rimanendo la parte interna che è di colore bianco, subito dopo viene fatto essicare. Ha un sapore più dolce e più delicato rispetto al pepe nero, usato per piatti delicati, come la besciamella, ma anche per il pesce, e alcune salse

Pepe verde:

Anche il pepe verde deriva dalla stessa pianta del pepe nero, il frutto viene raccolto acerbo quindi ancora verde e viene fatto essiccare, conserva un sapore ricco di aromi e con straordinarie note fruttate. Famoso in Italia il Filetto al pepe verde.

Pepe di Sichuan:

Proviene da Sichuan una provincia Cinese ai confini con il Tibet, non nasce da una vera e proprio pianta di pepe, piuttosto sono delle bacche essicate, sono molto arimatici con un sapore pungente, usato pe rla preparazione di piatti orientali, inoltre avendo un retrogusto agrumato va bene anche per il pesce e carni bianche.

Pepe rosa

Il pepe rosa conosciuto anche come falso pepe, nasce nell’albero di schinus molle, proveniente dal Sud America, ma anche in Italia si trova spesso come pianta ornamentale. viene fatto essiccare, si cosngilia di non macinarlo ma usarlo intero, viene utilizzato nelle insalate , piatti dai sapori dolci e delicati, come risotto ai formaggi, anche per il pesce.

Pepe lungo o pepe timut

E’ più piccante e aromatico del pepe nero, con una forma allungata, molto usato nella cucina orientale (India, Nepal, Malesia e indonesia) ma anche nel nord Africa. Consigliata per condire carni bianche, pesce e crostacei, come aragosta e astice.

RICEVI LE NOVITA'

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Non inviamo spam! Leggi la nostra clicca qui per l' Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 3 =