Pizzette fritte siciliane

Le pizzette fritte siciliane sono un classico dello street food Siciliano, le pizzette sono preparate con il condimento della pizza rianata, pizza tipica della città di Trapani. A base di pelati, origano, aglio e acciughe. Una ricetta tramandata da mia nonna a mia mamma.

Ingredienti per circa 14/16 pizzette

700 gr di farina di grano duro rimacinato
300 gr di farina 0
2 cucchiai di olio d’oliva
2 cucchiai di olio di semi
1 cucchiaino di zucchero
25 gr di lievito di birra (verificate sempre nella confezione la quantità consigliata)
200 ml di latte
300 ml di acqua (da rettificare in base alla farina, avvolte ne richiede meno avvolte di più)
1 cucchiaio di sale
olio di semi (per friggere)

Condimento

500 gr di pomodori freschi o pomodori pelati
3 spicchi d’aglio
70 gr di acciughe
1/2 cucchiaio di origano
30 gr di pecorino grattugiato
sale
olio d’oliva

Sopra le pizzette pronte

100 gr di pecorino grattugiato
1 cucchiaio di origano

Preparazione impasto pizzette fritte siciliane

Fate riscaldare il latte, deve essere tiepido, in una ciotola mettete il latte tiepido e il lievito che inizialmente sbriciolate con le mani.

Con una forchetta fate sciogliere il lievito con il latte.

In un grande contenitore mettete la farina di grano duro, la farina 0, lo zucchero, l’olio d’oliva, l’olio di semi e il latte con il lievito sciolto.

Mescolate il tutto con un cucchiaio da cucina aggiungete il sale e continuate a mescolare.

A poco a poco man mano che impastate aggiungete l’acqua che deve essere tiepida.

Appena l’impasto assorbe sia l’olio che l’acqua, sul tavolo mettete un pò di farina mettete l’impasto sul tavolo e iniziate ad impastare con le mani.

dopo circa 10 minuti appena l’impasto non si appiccica troppo fra le mani, mettetelo nel contenitore copritelo con una coperta e fatelo riposare per circa 2 ore.

Passate le 2 ore appena l’impasto è raddoppiato è pronto per le pizzette fritte.

Preparazione del condimento pizze fritte

SE I POMODORI SONO FRESCHI: prendete i pomodori con un coltello fate delle incisioni nella parte superiore formando una croce, prendete un pentola versate dell’acqua e fatela bollire, apppena bolle mettete i pomodori e fateli bollire per 1 minuto. (questo serve per far levare molto facilmente la buccia ai pomodori)

Appena passato il minuto, prendeteli scolateli, togliete la buccia (si leverà molto facilmente)

Con un coltello tagliateli a piccoli pezzettini.

SE USATE I POMODORI PELATI: Prendete i pomodori pelati nel barattolo (di solito sono netti 400 gr scolati 240 gr servono 2 barattoli) scolateli, con un coltello tagliateli a piccoli pezzettini.

Prendete l’aglio e le acciughe tagliatele a piccoli pezzettini.

In un tegame, versate un filo d’olio d’oliva appena l’ olio si riscalda mettete l’aglio e le acciughe fateli rosolare leggermente.

Versate i pomodori, mescolate, regolate di sale, e aggiungete l’origano.

fate cuocere per 10 minuti a fuoco medio.

Versate 30 gr di pecorino, fate cuocere per altri 5 minuti.

Spegnete e condite le pizzette fritte.

In una ciotola a parte mettete i 100 gr di pecorino con il cucchiaio di origano e mescolateli, questo servirà da mettete sopra il condimento nelle pizzette.

Friggere le pizzette

Prendete l’impasto fate dei panetti di 70 gr, metteteli in un vassoio.

In una padella mettete l’olio di semi, fatelo riscaldare almeno a 180°.

Appena l’olio è caldo stendete i panetti di piccola/media dimensione (a vostro piacere)

Fateli friggere, di tanto in tanto girateli per far si che si cuociono ambo i lati.

Appena entrambi i lati sono dorati la pizzetta è cotta.

Metteteli in un piatto, con un cucchiaio versate il condimento sopra, con lo stesso cucchiaio stendetelo, finchè non copre tutta la superficie.

Sopra con un cucchiaino mettete il pecorino con l’origano, (quantità a vostro piacere)

Servitele calde.

Buon appetito!!

RICEVI LE NOVITA'

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Non inviamo spam! Leggi la nostra clicca qui per l' Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Articoli consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

24 + = 32